L'ambientazione di MondoMago prevede la presenza di figure famose e conosciute nel mondomagico, questo fa si che un PG mago abbia delle nozioni pubblicamente note o di facile reperimento di cui disporre a seconda che si tratti di un adulto o di un bambino ed ovviamente in grado diverso se si tratta di un purosangue, di un mezzosague o di un natobabbano. Va tenuto da conto il BG del proprio personaggio e le circostanze in cui si muove per definire con che grado e coerenza può avere accesso a queste informazioni.

I Politici:


Alexander nicodemus:
Ex ministro della magia, attuale Luogotenente di Inghilterra e braccio destro del ministro in carica. Un uomo di 50 anni, dai capelli brizzolati e gli occhi grigio azzurri attenti. A lui l`arduo compito di tenere i rapporti con il ministro babbano, da questo molte delle sue espressioni comunemente babbane. Si dice sia un falso non purista, di fatto i Nicodemus hanno una storia di purismo agguerrito alle spalle, lo stesso luogotentente che usa battute e commenti da non mago lo farebbe per pura posa, di fatto non riceve giornalisti o fotografi in abiti babbani.
E’ un purosangue quasi Antico, la sua famiglia vanta parenti tra le famiglie antiche, ma si dichiara babbanofilo, o almeno così dice nonostante le molte contraddizioni della sua facciata pubblica e non.




Nadar Elani:
Tesoriere della Società Magica, Delegato all'Economia Inglese, è in carica al governo con questo ruolo dai tempi della caduta di Caramel. Un uomo che tende alla settantina, capelli grigi e occhi neri penetranti, gira voce che nel mare di intrighi politici lui sia sempre e sia sempre stato a parte di essi.
Ha ottenuto l’ordine di merlino di terza classe per aver risollevato il regno unito magico dalla crisi economica in combo con l'allora delegato Dieter Mirror.







Christopher McOdris:
Luogotenente di Scozia, “uomo per bene” la definizione pià apprezzata e più usata per descriverlo. Un vedovo più che novantenne, capelli bianchi che lo invecchiano, occhietti marroni ancora vispi e scozzese fino al midollo. Veste rigorosamente con il kilt trovando la tradizione dei babbani davvero simpatica in fatto di vestiario. E’ un moderato direbbero alcuni, anche se per la Scozia ha fatto le sue sane battaglie politiche, è stato nella leadership di Nicodemus ed è finito poi in quella Eldaron in modo "fisiologico".






Percival Flamel:
“un po’ troppo giovane” la frase che più lo ha caratterizzato negli anni, fino ai 35, è stato eletto su suggerimento dell’allora delegato Mirror, il suddetto Luogotenente del Galles si aggira sui 45 anni e una vita politica che non ha mai fatto scalpore anche se a quanto pare ha colpito il nobile delegato abbastanza da ricevere una nomina senza l'aiuto del ben più famoso fratello Gemello, Zaknafein Flame. Capelli dai toni bianchicci, i Flame sono famosi per questo tratto caratteristico, e occhi verdi che fanno presagire che il suo sangue sia imparentatocon qualche Fox, lui dichiara parentele vagamente irlandesi, ma dalla sua vanta una famiglia inglese mista gallese da generazioni. Un finto moderato, nei toni politici, ha messo molti puntini sulle i durante la sua carriera politica e non ha mai fatto chinare la testa al Galles nei confronti dell'Inghilterra senza chiedere ragioni valide. E' considerato uno degli scapoli d'oro di Inghilterra, e può vantare nel suo albero genalogico un nipote fratello di Bacchetta con un principe Ziegler ed un fratello gemello tra i politici più famosi di Londra.
Nota: dopo il ripristino delle Leggi di Sangue del 2021 la famiglia Cadetta Flame ha riacquisito il cognome di derivazione principale Flamel.





Zaknafein Flamel:
carriera da politico fin dalla fine degli studi a Hogwarts sotto i colori di Serpeverde. Un politico rampante dell'epoca della Restaurazione, il suo nome si è fatto strada soprattutto durante la difficile gestione Politica dei rapporti con la Francia durante l'attentato all'allora Ministro Yves Fendyd in cui un Delegato inglese, nonchè nobile Eldaron, perse la vita.
Primogenito della famiglia Flame e fratello del Luogotenente del Galles, è l'attualeAlto Delegato alle Relazioni Diplomatiche Inglesi. Oltre che per ragioni politiche è famoso nell'ambiente per il suo perfetto matrimonio politico,da tutti invidiatissimo, con Narissa Black, Alto Delegato agli Affari Internazionali. Ad aumentare le voci sulla sua famiglia il divenire Vassallo Ziegler da parte del figlio Zaharien, fratello di bacchetta dello stesso principe.
Chiacchierato al Ministero per la sua incrollabile amicizia con la famiglia Sherazad, la quale non è crollata con il titolo di Lord di Bremen Sherazad.
Nota: dopo il ripristino delle Leggi di Sangue del 2021 la famiglia Cadetta Flame ha riacquisito il cognome di derivazione principale Flamel.




Bremen Sherazad:
un tempo tempo Lord Vassallo degli Eldaron è decaduto ed ha perso il titolo per via del suo "inaccettabile" matrimonio con una babbana, di cui è attualmente divorziato, cosa che assurdamente lo ha vagamente riabilitato. Ancora famosissimo nell'ambiente politico come il Delegato agli Affari Speciali, un tempo portavoce in terra Francese, rimane comunque una figura molto discussa nell'ambiente per via del suo passato accanto agli Eldaron e per la sua incrollabile amicizia con Zaknafein Flamel.
Destino differente ha invece avuto il legame di parentela con i Knight, vassalli Prince, che sotto la guida inglese di Ishia Knight si sono fortemente dissociati dai cugini Sherazad dopo la "bravata" del matrimonio con una babbana, pur mantenendo rapporti di comodo in ambito di conoscenze e favori.
Molto chiacchierata anche la perdita di ereditarietà del titolo al figlio Isaac, in quanto nel mondo dei vassalli vi sono Fox dai natali discutibili.





Brandow Arrow:
discusso Presidente del London’s story Institute. Dirige il più prestigioso istituto storico di terra inglese, che ha affrontato anche la delicata questione della morte di tutti gli storici, morti comunque accidentali e per cause naturali, nonostante le accuse dei giornali. Il soggetto in questione è stato per lunghi anni Delegato alla cultura e ha fatto parte come consulente dell’Ufficio Misteri, si dice che era un amico dell’allora Direttore Delcantus e del precedente direttore Alory.
65 anni spesi tra la politica e la ricerca storica, è stato docente di Storia della Magia presso i più prestigiosi istituti di storia del regno unito magico, ma mai presso Hogwarts, si racconta per dissapori con l'allora preside McGranitt.
A 30 anni diventa assistente presso il famoso London’s Story Institute dove tiene la cattedra di Confutazione Storica e Ricerca di Punti di indagine, ossia metodi per definire un fatto storico reale o meno tramite i fatti e le prove.
A 38 anni in una carriera a dir poco sfavillante diventa vicePresidente del London’s Institute, entro i 46 ha ormai sostituto in tutto l’anziano presidente Merker che quattro anni dopo lascia tutto nelle mani di Arrow.
Noti i suoi forti legami con l’UM per motivi di ricerca e con l’ufficio archiviazione del nono livello, è famoso il suo crollo di contattatti con questo ufficio da quanto il direttore è il discusso Enfant Terrible.

Adriel Galvae:
Primo Ricercatore del reparto “Ricerca e Sviluppo” dell’Ufficio Misteri. Assunto all’età di 21 anni da Alexander Nicodemus in persona (allora ministro). Considerato un luminare in pozioni in quanto erede di Filario, ha fatto parte come assistente tirocinante nell’equipe Filario durante la scoperta del Paradosso del Caso. Un uomo di più di trentacinque anni dagli spettinati capelli neri e gli occhi carbone, attento solo quando la conversazione lo interessa, perso altrimenti in suoi pensieri per tutto il resto del tempo. Si dice sia l'unico al ministero a non aver commentato l'ingresso come Direttore all'um di un Nato Babbano quale McGregor.





Jane/Jalieth Aristiss:
Comandante delle guardie del corpo del ministro Eldaron, una donna con il passato nebuloso, si sa poco o nulla di lei a partire dal nome, che nessuno conosce, chi la conosce la appella come Jane Aristiss, e solitamente queste persone preferirebbero non averla mai incontrata. Capelli corti rossi e sbarazzini o biondi e lunghi (si cambia il colore con il Cromoverso spesso e volentieri e con il vertosa la lunghezza dei capelli) occhi verde palude, cupi, che le donano un’espressione eternamente disgustata e di disappunto.
I suoi stessi uomini della guardia ministeriale la temono come la morte, e gira voce che non conosca la clemenza. Ha avuto un incidente nel 2016 durante l'incidente del crollo al ministero che l'ha costretta con una maschera che le da un respiro inquietante, di recente (2018) i guaritori e gli alchmisti sembrano star risolvendo il suo problema e gira voce che non sempre porti la maschera ora.
Conosciuti al ministero le sue dispute accese, quasi violente, con l'Enfant Terrible.



Valeria Smith:
35 anni, di cui 17 passati a raggiungere una certa posizione nella società magica. Donna senza scrupoli e con grandi ambizioni, non raggiunte, che pur di far carriera all'ottavo livello ha fatto di tutto e voci maligne commentano sul suo "purismo di comodo", ossia l'essere stata capace di osannare le famiglie Antiche ostentando il valore del sangue, per poi cambiare subito fazione alla nomina a Direttore di McGregor e nei confronti con la corte avuti con il Prevosto.
Per anni è stata il braccio destro di Blumarine Moore, come sua assistente e portavoce, passando anche nei ruoli di: segretaria, prendi appuntamenti, lacchè, agente personale della modella, manager improvvisata (quando la famosa Moore litigò con Sarah Mardok) e tuttofare. La morte di Moore è sembrata ai suoi occhi un "momento di liberazione" per cui è stata molto criticata al ministero, uscendone tuttavia pulita grazie ad una dichiarazione di un Guaritore Estero che ha affermato che lo stress cui era sottoposta le ha fatto avere "un crollo emotivo".
Carattere ambizioso, si prosta davanti ai politici emergenti o a chi conta davvero nella società, è attualmente il Direttore Pro Tempore dell'ottavo livello. Purista convinta, ma non sempre e dai modi sempre servizievoli con chi "conta davvero". Molto discussa l'assunzione di Vanille Dolenghart nelle file dell'Ufficio Personale su caldo suggerimento dell'uscente Sotto-segretario Gormond.




Vicktor Gormond:
cinquantenne dalla carriera chiacchierata fin dall'inizio. I Gormond sono in politica dai tempi di Caramel e hanno spesso fatto parlare di loro, ma l'apice lo ha toccato il discusso Vicktor negli ultimi trent'anni al ministero. La sua carriera nasce nell'ufficio Incidenti Magici, da cui viene allontanato in pochi anni per condotta riprovevole, ma l'allora influente padre fu in grado di farlo trasferire all'ufficio degli sport magici, dove per un buon decennio di Gormond junior si parlava più che altro delle sue discutibili avventure, non interrottesi nemmeno dopo il combinato matrimonio con Margareth Marel. Il nuovo trasferimento arriva dopo il clamoroso furto fondi che vide coinvolto anche Luke McCompass, dove seppur privo di conoscenze nell'ambito del trasporto magico venne tolto dalla scena infilandolo nello statico ruolo di sotto-segretario al trasposto magico. Sempre discusse e commentate con sarcasmo le sue avventure, per nulla calate negli anni, che vedevano sempre affascinanti donne del mondo della politica e non avvicendarsi, creando un poco elegante velo di commento intorno al soggetto, conosciuto più per le sue storie imbarazzanti che per altro. Tra le voci di corridoio si parla anche di abuso di potere, non ultimo durante la sua inattesa uscita di scena che lo ha vito raccomandare in modo eccessivamente veemente la discussa ex guaritrice del San Mungo Vanille Dolenghart.




Ermengarda Eldaron:
madre del ministro e donna convinta di essere ancora in politica, in passato fu Alto Delegato agli Affari Interni, strega potente e capace, è stata dichiarata incapace di intendere e di volere a fine restaurazione, questo le consente di dire e fare ciò che vuole trattandosi di una nobile.








Il Censo:

Ian Backberry:
è il corrente Direttore dell'Ufficio Censo, sessantaduenne dallo sguardo severo, carriera nata nell’ufficio Tutela dei Babbani che ha visto però il suo salto più importante dopo essersi spostato al censo, si dice per motivi di utilità e non per vocazione alla causa, ed aver provato su pelle la gestione del controverso caso E.Log.
Uomo temuto da tutti i Ritrovati Tardivi per la sua severità, i colloqui con lui sono descritti dalla maggior parte dei soggetti come sfiancanti e sfibranti. Impone ai ritrovati tardivi studi intensivi della legge magica e molto spesso fissa obiettivi semi irraggiungibili al solo scopo di “tentare ogni opzione” per vedere se il mago o il babbano sta avendo la meglio. Famoso per mettere in croce anche i censori più esperti, l’errore non è cosa contemplata e sotto di lui sono passati e passano i casi più complessi del Censo. Nell’ambiente si vocifera che sia un purista elegantemente mascherato dietro un volto di diplomazia.





Laura Harley:
in arrivo dall’Ufficio Tutela come esperto di babbanlogia applicata, questa donna over 39 è una delle Disciplinanti più competenti del mondomagico, le sue conoscenze sulla legge babbana inglese ed internazionale sono profondissime ed è inoltre una dei pochissimi esperti sulla più grande magia dei non maghi: l’informatica e la “rete”.
A lei sono affidate tutte le figure magiche aventi un ruolo di rilievo nel mondo babbano, come ad esempio le guardie del Ministro non mago e tutti gli Alias appartenenti alla Leadership ministeriale e della Corte.
Per i corridoi del Censo si racconta che sia l’unica figura in grado di mettere in crisi Ian Backberry per il quale manifesta un certo astio dovuto al suo essere una mezzosangue non propriamente tale, si vocifera infatti che in realtà sia una nata babbana.




Alcresius Mott:
ultranovantenne, ormai in pensione, è purosangue da abbondanti generazioni e ben imparentato.
Nei suoi anni d`oro ha navigato in maniera ben più che notevole tra le due Epoche Buie e la Restaurazione che è seguita, come portavoce di politici, addetto alle pubbliche relazioni e responsabile dei comunicati con la stampa. Ha affrontato i momenti più oscuri e stressanti, quelli che lui chiama "i veri problemi" con qualcosa che è ben oltre la verve. Questo ha fatto però sì che passati i sessanta non ne abbia più voluto sapere di politica di alto profilo e si sia accomodato nell`Ufficio Tutela.
La sua gestione è stata tranquilla e scorrevole, è andato in pensione nel dicembre 2017 lasciando tutte le carte in ordine e i casi di sua competenza gradevolmente conclusi.
Sta passando la sua pensione insieme alla moglie a Malta da dove non ha alcuna intenzione di venir schiodato.




Esteri:


Soraya von Dichermann:
ex politico di rilievo sul fronte Bulgaro e russo, ex investigatore UM, attuale Portavoce dell'Ufficio Misteri .
Donna misteriosa, la trentenne portavoce um dagli occhi azzurri ereditati dal ceppo tedesco e i capelli dorati della rumena famiglia materna. Figlia di una famiglia di Vassalli tedeschi, insidiatosi nell'est per ragioni politiche e mai tornati in patria. Il passato di Soraya è qualcosa di poco accessibile per chi non è dell'ambiente e il manto dell'um ha occultato il poco che si poteva reperire.
Soprannominata nell'ambiente tedesco/russo come la Nemesi del Primo Stratega Ziegler, le due donne sono spesso analizzate come su posizioni opposte, per via dei ruoli e delle alleanze che ricoprono.
Molto chiacchierato negli ultimi anni il suo rapporto con il Direttore dell'UM Uilleam McGregor, dopo un presunto bacio appassionato a Sofia, quando la Portavoce venne recuperato dall'um inglese da un presunto attentato di facionorosi. Si vocifera da allora di un legame ben oltre il professionale e molte sono le indiscrezioni in proposito, e le speculazioni in merito, più accentuate però nell'est che in quel di Londra.
Tra i corridoio politici invece si dice che da quando ci sia questa "chain" tra Transilvania e Inghilterra sia più difficile ottenere patti con il ramo um nell'est, senza che si passi anche per il discusso Enfant Terrible.



Savannah Gray:
madre tedesca e padre inglese, entrambi con una lunga tradizione politica. Trentotto anni, carriera impeccabile, diventa Ambasciatrice inglese in Sassonia presso l'uffici Emergenze Internazionali intorno al 2007, si vocifera per certe buone amicizie con talune famiglie nobili, ma nel campo si è comunque distinta talmente egregiamente da sotterrare allusioni scomode.
In Sassonia ha vinto l'appellativo di Risolutore, in un'accezione non completamente positiva. Tuttavia è nota per aver fatto fronte a svariate situazioni controverse nella sua carriera, portando sempre ad un accordo. Tuttora ricordato il Protocollo Gray, in Germania, per gli accordi Scandinavi nei passaggi territoriali dei Vampiri che usano come testa di ponte l'Inghilterra che hanno causato nel 2008 alcuni problemi di violazioni di segretezza del trattato internazionale in territorio tedesco.
E' un'incredibile oratrice, una diplomatica senza eguali, le parole e il suo uso sono sempre impeccabili, ha una cultura vasta alle sue spalle che non evita mai di usare per i suoi scopi, i commenti di chi l'ha conosciuta dicono che potrebbe far sedere allo stesso tavolo in modo civile il leggendario mannaro fuorilegge Greyback ed il direttore dell'ufficio censo.




Detmar Ziegler:
Primogenita della famiglia Ziegler, Detmar è stata lo shock della Germania per anni, dal momento che non ci sono state nozze nel suo futuro, ma una carriera militare che ha sfidato il padre, Cancelliere, che la voleva in una più sicura posizione politica e non sul vivo campo d'azione.
Prima Stratega da ormai quattro anni si vocifera nell'ambiente che la sua ispirazione sia niente meno che il cugino ed Eldest Ander Rosacroce, sebbene la donna non lo abbia mai pubblicamente dichiarato. Famosa per il suo temperamento non amante della burocrazia e della diplomazia politica, amatissima dal corpo auror tedesco per la sua attiva partecipazioni nelle azioni su campo.
Spesso messa a paragone con la più moderata gemella, braccio destro del cancelliere dell'Erzegebirge, dove a farla da padrone sono le differenze. Negli ultimi anni tuttavia la nomina di Soraya von Dichermann a Portavoce UM, con cui l'erste Stratege ha avuto attriti fin dai tempi dell'accademia di Durmstrang, ha spostato le metriche di paragone nei confronti politici di attrito con quella che di fatto viene definita la sua Nemesi.



Sora Yamato:
terzogenito della nobile famiglia Yamato, da sempre Vassalli in terra orientale di qualche famiglia Antica, Sora dopo il 2015 ha preso il posto del defunto zio Akito Yamato come Lord dei Clayde.
Si spaccia come grande amico di Ezearie Clayde, i due hanno addirittura studiato insieme per un paio d'anni in Inghilterra ai tempi della scuola di magia prima di un trasferimento in doppio presso la scuola giapponese Mahoutokoro. Motivo per cui alla tragica scomparsa dello zio nessuno si è sorpreso della scelta della famiglia di porre nel ruolo di Portavoce Estero l'allora giovane Sora.
Si sa poco o nulla del curriculum vitae prima del suo esordio in politica come Portavoce in Giappone, anche se si vocifera sia un Occlumante davvero eccezionale.



Ezearie Clayde:
uno degli ultimi eredi della nobile famiglia Clayde da sempre Vassalli Eldaron. Ezearie porta un nome Rosacroce in ricordo del legame famigliare con gli Eldest nei secoli passati, per quando nome neutro essendo però un nome usato più in termini femminili il suddetto tende a farsi chiamare Ezra.
Il suddetto vive da più di dodici anni in Hokkaido sotto il vessillo della famiglia degli Yamato come esperto Erborista nel famoso Istituto Inue, a lui si devono alcune delle più recenti scoperte in termini di coltivazioni sperimentali per piante magiche rare. Chiacchierato nell'ambiente la sua passione per l'Edera di Sangue e il far figurare il suo nome nella ristretta lista di chi sa coltivarla, quale Lord Innocent Fox.
Negli ultimi anni con l'amico Yamato Sora si è riavvicinato alla vita politica Londinese. Chiacchierata nell'ambiente la sua amicizia con Jaidyn Flaherty, portatore di uno degli alias più discussi della capitale inglese.






Il Leggendario Paiolo Magico:


Claustrius McOwen:
un uomo burbero e dalla battuta pronta, a volte pungente con la sua ironia, ma solo se chi gli parla lo tratta con sufficienza e stizza. Circa 80 anni di commenti velati, occhi grigio azzurri e capelli bianchi, leggera pancetta ed espressione non sempre cordiale. Propretario del Paiolo Magico dove lavora anche come oste, fu Segretario dell’Ufficio del Personaledurante l’epoca buia, scompare dalla vita pubblica duranta quasi tutta la Restaurazione, nessuno sa cosa abbia fatto in quel periodo e lui certo non invoglia il discorso nè ne parla con chiunque. Ha commenti acidi per ogni politico e dice di saperla lunga su quelli vestiti di verde scuro (Um).






Ospedale San Mungo:


Etienne Flamine:
storico decano del San Mungo di nascita francese, ma ben naturalizzato in terra inglese, un over 70 che ha tanto da raccontare sulle corsie dell’ospedale dei maghi, ha lasciato l`organico per un attrito con il primario Dolenghart, poco dopo il suo insediamento, dopo quarant`anni di onorata carriera alle spalle. Luminare nel campo medico, uno dei primi ad aver applicato il protocollo dell`antilupo assieme a Damocle Belbys, e un pioniere del trattamento dei casi di Ferite Magiche Mentali, si è occupato delle cure per le malattie mentali nell`epoca buia e ha preso parte ai soccorsi della strage di Diagon Alley. "Guaritore che amava il suo lavoro ed i suoi pazienti, parole gentili e modi affabili" così viene ricordato dalla maggiorparte dei guaritori ce l'hanno conoscito. Da quando ha lasciato l'ospedale per motivi di principio il suo nome non è stato dimenticato, in ambito politico però lo si ricorda come un non rispettoso delle regole ministeriali amante di un'indipendenza che di fatto l'ospedale non ha.
Ha commentato con fermezza e disappunto la nomina politica di Vanille Dolenghart dichiarando: "in corsia è un buon guaritore, ma non è un Primario in grado di guidare gli altri".




Michael Foster:
Decano del San Mungo nominato quando ancora vi era il Primario Kaiharn Faybranche, nonchè Responsabile del Manicomio di Londra, dove ci sono i leggendari ricoveri dell'epoca buia.
Uomo definito "conservatore" fin dalla suona nomina che vinse il disappunto di Flamine con cui condivideva la gestione del Manicomio fino alle dimissioni di quest'ultimo. Non ama le innovazioni dei trattamenti, in corsia si racconta che ha spesso scontri di idee con l'avanguardista Guaritore Fox, di cui non sopporta molto i metodi innovativi nei trattamenti dei malati cronici mentali. E' un discreto studioso della mente, si dice sia un legilimens niente male.
Non lo si vede nelle normali corsie, vive i suoi orari lavorativi esclusivamente in manicomio, lo si vede in giro in altri settori solo in caso di consulti. L'assunzione del Professor Snow al San Mungo ha visto incrementate le critiche al suo lavoro da "conservatore" in quanto anche il sopracitato sembra tendere per una scuola più innovativa in fatto di mente. Chiacchieratissime tra i corridoi le dispute del trio F-F-S (Fox Foster Snow).
68 anni di Purista che sa celarsi tra le righe, 40 di carriera lineare dicono in molti. Capelli brizzolati ed espressione quasi sempre arcigna, le infermiere del manicomio malignano che i pazienti gli hanno rubato il sorriso decenni addietro.
Alla nomina di Vanille Dolenghart come Primario si è velatamente schierato con la scelta ministeriale mossa dall'Alto Delegato Mirror.

Clarence Mariner:
56 anni, Esperta in Malattie Infettive, si devono a lei le classificazioni di alcuni importanti patologie contraibili da creature magiche esotiche, molti dicono per influenza del padre (la madre era babbana, medico), studioso di Creature che ha viaggiato per tutto il mondo. Solida, risoluta e pragmatica, è nota per non disdegnare mai una sana affabilità per chi se la meriti. Mezzosangue poco amante delle dispute di lineaggio non ama le chiacchiere sui nobili o sulla purezza del sangue, l'elezione di Vanille Dolenghart le ha fatto storcere il naso, conscia dell'allora relazione tra la donna e il Principe Mirror, ma non ha mai commentato l'operato del primario, ritenendola anzi un buon guaritore.





Robert Vorbat:
82 anni di cui porta un po' il segno, come le troppe battaglie della sua vita. E' un uomo pacato, tendenzialmente silenzioso nel riserbo della sua passione accademica. Pur non essendo comune vederlo in giro per le corsie al di fuori del reparto emergenze è la massima autorità in materia di Lesioni Magiche dei più svariati tipi, supportata da un bagaglio di casi clinici visti o studiati decisamente non indifferente. Primo mago in una generazione di babbani, ha accresciuto il suo nome nel campo della guarigione proprio durante l'Epoca Buia e la Restaurazione, a dispetto di tutto, sebbene durante la seconda ascesa di Voldemort lavorasse sotto falso nome al san mungo, usando il cognome di un amico purosangue di nuova generazione e si racconta che l'uomo prima e dopo l'epoca buia siano due persone molto diverse.
Il silenzio totale anche alla nomina chiacchieratissima del Primario Dolenghart e alle dimissioni del Decano Flamine, di cui si parla di un'amicizia rispettosa, ma sempre e solo superficiale. Le infermiere e i tirocinanti spesso malignano dicendo che per avere l'attenzione del Decano Vorbat è necessaria una frattura scomposta.




Aloysius Driskoll:
Responsabile dell`obitorio di Londra, sotto le cui mani passano tutti i cadaveri dell`Inghilterra e anche i casi richiedenti refertazione complessa di tutta la Gran Bretagna magica. L`età stimata tra i corridoi del San Mungo è tra i 93 e i 300 anni, di fatto fin troppe generazioni hanno aneddoti su di lui, ma ben pochi hanno una reale presa diretta su che soggetto sia. Punti certi lo vogliono purosangue, gallese di nascita e con reminiscenze di accento che spuntano fuori solo quando meno le si aspetta, durante le Epoche Buie non ha mai ceduto terreno per quanto si dica debba aver forzatamente visto cose inenarrabili. E` una sorta di "mosca bianca" da molti punti di vista, primo fra tutti il suo essere veramente appassionato al proprio lavoro, secondo l`avere in curriculum una laurea in Medicina e Chirurgia, specialistica in Anatomia Patologica, all`Imperial College di Londra acquisita con sicuro scandalo attorno agli anni `50. Ha uno strano rapporto di stima con lo Stratega Naiv Valentine, dato che lui e Atropo si trovano molto d`accordo sull`approccio "misto" magico-babbano, e gli allievi della donna hanno pieno accesso all`obitorio per esercitarsi sui cadaveri in qualità di aspiranti esperti in veleno. L`obitorio ha un certo riciclo periodico di assistenti, che però non durano mai più di un anno e mezzo e non sono praticamente mai dell`enturage di giovani guaritori del San Mungo, ma arrivano da fuori a sfruttare il periodo in ambiente non proprio edulcorante per avere un punto rilevante in curriculum prima di prendere il largo verso altre carriere. Driskoll è visto come un soggetto molto terrificante, marcatamente complice la sua abitudine di fare dialoghi articolati con le salme, e pochi hanno avuto modo di sperimentare la inusitata pazienza che ha nello spiegare, seppur in maniera eccentrica, cose che secondo la sua opinione siano ben più che degne di essere apprese.




Sarah Ranges:
Lavora al San Mungo da quando si è diplomata ad Hogwarts, attualmente ha 43 anni. Ha sempre lavorato con grande impegno nel campo, una donna disponibile dal forte carattere che le ha valso la promozione 10 anni fa come Capo- Infermiera.
E' severa e rigida nel rispetto delle regole dei vari reparti dell'ospedale, è una donna che mette in riga chiunque, pazienti compresi. Era un'infermiera molto legata a Etienne Flamine, ha mostrato a sua volta gran disappunto con la nomina politica di Vanille Dolenghart, questione che è peggiorata ancora di più quando Etienne Flamine ha lasciato l'ospedale. Ha accolto con piacere la nomina a Primario di Fox e negli anni si è concessa il tempo di valutare Dolenghart al di là del suo essere legata a Mirror, attualmente la rispetta come guaritore anche se non dimentica come il San Mungo ha perso Etienne Flamine. I contrasti si confermano tuttora in ospedale, anche se la donna non è intenzionata in alcun modo a lasciare la sua carica e il San Mungo.





Membri della Corte ed Ex- Membri di Rilievo:


Alastor Torquemada:
85 anni portati con un garbo impeccabile ed un rigore da fare invidia al secondo livello del ministero. Voce della Corte dei Maghi da un decennio abbondante e prima di allora Membro della corte e Giudice di punta del Wizengamot, molti tra i casi più controversi sono passati dalla sua aula, la stessa aula che gli ha fatto guadagnare l'appellativo di "inquisitore spagnolo" per via delle sue origini paterne e giocando sull'assognanza del termine Inquisitore nella storia babbana.
Lui fu il celebre Giudice che appoggiato da una titubantissima Corte dei Maghi dovette affrontare il delicato caso dell'arresto dell'Eldest Ander Rosacroce, per via della accuse mosse dall'allora Professoressa Dolenghart supportate dall'allora Portavoce del Ministro Eldaron, Dieter Mirror.
Nei processi di rilievo a suo carico si ricordano i processi a tutti i Mannari che durante il periodo tester della pozione Antilupo violarono il protocollo di somministrazione.
Noto al ministero per essere un uomo integerrimo e dalla forte integrità, non si è mai schierato pro o contro il purismo, difendendo tuttavia quella che lui chiama "la Tradizione dei maghi", qualcosa che senza dubbio tocca anche il ruolo della Nobiltà magica ma senza osannarla, riconoscendone solo un merito storico che non va dimenticato.


Justice Noelene Liberty Fox:
Chiamata per tutta la Restaurazione il Giudice di Acciaio, non è mai entrata tra i Membri della corte a causa di una precoce demenza senile che dopo i 50 anni sembra averla stroncata, o questo quanto si racconta della sessantaduenne Leggenda della corte dei maghi. In corte tutt'ora non c'è legale che non conosca il suo nome e non abbia almeno una volta studiato le sue sentenze.
Sotto il suo nome svetta ancora il record del maggior numero di processi a Mangiamorte avuti tra l'epoca buia e la fine della Restaurazione. Ancora negli annali svetta il suo "Processo agli Intenti contro ignoti" per la morte del fratello Freedom Fox, auror caduto in missione in situazione "non chiara".
Fu chiacchieratissimo il suo matrimonio con un babbano Edward Green, di cui si sa poco o nulla. Come esponente dei Fox fa parte di quella ristretta cerchia dei maghi che sono davvero vicini all'essere nobili, ma a cui ancora manca il titolo sulla carta, di fatto i Fox hanno parentele strettissime con il nobilato magico, inoltre i membri di questa famiglia sono tutti soprannominati malignamente i Portatori di Segreti, di fatto si dice che la famiglia Fox nasconda gli scheletri degli armadi dei nobili purosangue, di fatto tra le famiglie più "problematiche" di Inghilterra.
Justice dopo la scomparsa dalle scene pubbliche vive nel mondo babbano, affetta da una grave forma di demenza senile, e ha come tutore legale il figlio secondogenito Innocent Fox, dopo che il primogenito Sinner Fox è stato dichiarato MIA dal corpo auror.



Personaggi noti a Londra e in Inghilterra:


Hermest Wall:
il più famoso fotografo di Inghilterra, chi vuole eccellere nel mondo della moda e della fotografia in terra anglosassone deve passare sotto i suoi scatti. E' stato per anni il fotografo di punta di Blumarine Moore.
Esigentissimo, assolutamente lunatico, è una lotta per qualsiasi manager e un affronto all'autostima di qualsiasi soggetto capiti sotto il suo obbiettivo. Probabilmente è anche questo suo caratteraccio che ha incrementato chiacchiere e malignità riguardo al fatto che non abbia mai avuto neppure una compagna e fuori dalle luci dei set riservi ben pochi sguardi anche alle più belle delle sue modelle.






Cadency Ollivander:
attuale proprietaria del negozio Ollivander`s. Cadency è considerata la più grande costruttrice di bacchette inglese, degna del nonno. Donna di 39 anni dai lunghi capelli biondi e gli occhi cielo brillanti e vivi, un carattere dolce screziato di malinconia. Ricorda ogni bacchetta che ha costruito e venduto e rammenta a chi l`ha venduta. E' stata rapita nel 2013 da un gruppo di facinorosi dell'epoca buia, ma è stata salvata dal corpo auror, da allora si dice che sia più schiva e non parla mai con nessuno dell'accaduto.







Efram Esajas:
settantenne arzillo e caustico, un vero caratteraccio, e` il più famoso notaio di londra. Occhietti verdi giada e capelli un tempo neri ora candidamente bianchi e grigi, leggermente curvo in avanti e sempre a spasso con il suo bastone. Nel suo passato fu un politico tutto pepe e critica, un opinionista davvero unico.
Attualmente di lui si racconta che ha in mano il 50% della documentazione notarile di Londra, e che le sue carte fanno invidia all'ufficio del catasto magico, è visto come un uomo eccentrico, sempre attorniato da assistenti giovani e spesso spinti da buone raccomandazioni, solo quelle che il vecchio notaio reputa tali, che sfruttano il suo ufficio nella diagon alley bene, in Evy Street 4, come trampolino di lancio per un curriculum "fatto a regola". L'età e la fama che ha gli consentono di fare apprezzamenti e critiche senza pagarne troppo le conseguenze, una cosa che raccontano di lui tutti gli assistenti che ha avuto è un ripetitivo: un uomo di fretta che stanzia poco con le mani in mano in ufficio.







Vincent Eastwood:
Procuratore dei Portree Pride da almeno 4 anni. Il signor Eastwood è famoso nell'ambiente per aver seguito grandi nomi nell'arco della sua carriera. La resurrezione dei Pride è solo l'ultimo successo di una lunga lista, è stato anche Manager dei Caledonia Kight Dublin in passato e dichiara di non aver rancore per la squadra irlandese, semplicemente il periodo insieme è finito fisiologicamente e si è arrivati ad un cordiale congedo. E' un uomo molto abile con le parole e difficilmente lo si incastra in interviste scomode, si dice che abbia domato tutte le teste calde dei Portree Pride prima di darsi da fare per riportare in cima alla classifica la squadra iniziando questa opera con la scelta dell'allenatore Cadiak Bricke un tedesco dal pugno di ferro che fu allenatore per 5 anni dei Vratsa Vulture.
Accanto al signor Eastwood si vedono sempre nuovi manager assistenti, che si dice nell'ambiente non durino mai molto.








Membri del Corpo Auror:



Xavier Chelsea:
37 annii, Auror Scelto Incursore del secondo livello, capelli biondi e occhi verdi, silenzioso ed enigmatico, non si sa quasi nulla della squadra a cui è assegnato e lo si vede molto poco al comando. Tra i suoi incarichi le è stata affidata la protezione della decima Crepuscolare Felicia Graecale, motivo per cui spesso gira in borghese.








Kaspar Drew:
43 anni, inglese doc con un fisico slanciato di circa un metro e ottanata, capelli castani, occhi verdi e lineamenti squadrati. Mezzosangue con madre babbana, dopo il diploma a pieni voti ad Hogwarts ha calcato le orme del padre, auror deceduto in missione per il Secondo livello. Attualmente Auror Scelto del Comando, è insegnante fisso all'Accademia Ufficiali. Ha un carattere solare ed estroverso, sembra stonare a volte il rigore auror, che sa mantenere se necessario ma non predilige come atteggiamento.






Derek Brody:
Auror Commodoro e docente nell'Accademia Ufficiali, è un mago mezzosangue nato da famiglia babbana che al Secondo Livello ha dedicato tutta la sua vita. Un metro e ottanta circa, tratti regolari, capelli castani e occhi nocciola, porta come tutti i membri del Corpo il rigoroso segno della disciplina Auror, è un uomo introverso, ma che non disdegna la compagnia. Grande amico del compare di accaddemia Kaspar Drew, gira voce che il collega non abbia avuto la medesima promozione a Commodoro a causa del suo temperamento e del non sempre totale rispetto delle gerarchie politiche.





Naiv Valentine:
Famosissima esperta in veleni che durante la Restaurazione ha vinto l'appellativo di Atropo tra i membri del secondo livello. Molte delle decisioni più difficili durante la guerra ai veleni della turbolenta epoca che ha riportato il gorverno in stabilità vede a monte una sua decisione. Scelta per il ruolo dall'allora Comandante Rosacroce, si dice che avesse legami di amicizia con la nobile famiglia degli Eldest, soprattutto con la defunta Cassandra Rosacroce.
Auror Stratega quarantenne che difficilmente riuscirà a salire ulteriormente di grado, così si vocifera al ministero, per i suoi accesi scontri poco osservanti dell'etichetta formale avuti con il Luogotenente Nicodemus ed l'Alto Delegato Mirror. Carattere solitario, molto poco avvezzo alla folla, donna silenziosa ma che non disdegna chiacchiere interessanti con coloro che definisce "della vecchia guardia", ossia i colleghi della Restaurazione. Non parla mai del passato, in modo assoluto e non rilascia mai dichiarazioni pubbliche, salvo per eventi di emergenza o simile.
E` taciturna nello stesso modo di tutti coloro che hanno affrontato il post epoca buia, quel modo di fare cupo come se avessero perso tutti la voglia di essere filantropi a causa di quello che hanno fatto e visto.




I PNG della Scuola di Magia:



Camilla Plaster:
donna anziana, dichiara di essere sopra gli 80 ma nessuno sa quanti anni abbia escluso il rettore che ha il suo modulo anagrafico. Mostra una vecchiaia davvero radicata e per lei sono tutti bambini, è severissima, vecchia scuola come si sul dire, non sopporta le lezioni pratiche di Difesa che reputa troppo aggressive verso i "poveri bimbi della scuola", sostiene che il rettore sia troppo violento nella pratica dell'insegnamento, ma lo rispetta molto come grande uomo e come guida dei Principi Antichi. Odia vedere continuamente le stesse facce in infermeria e si preoccupa sempre di capire le causa di chi si fa vedere troppo nel suo regno.
Se capita che vede due volte la stessa faccia in una settimana prende provvedimenti, esclusion fatta per i partecipanti al corso di difesa e veleni cui ormai è rassegnata.
Ha un bizzarro rapporto di severità estremizzata nato ai tempi della scuola nei confronti di Uilleam McGregor, che appella spesso come "quel demonio".



Wilhelmina Blatterwitch:
la bibliotecaria, donnone immenso che dichiara scarsi 40 anni di età, tedesca di improntazione e carattere, vorrebbe gestire la biblioteca come un campo di rigore. Ha una passione smodata per il rettore, nasconde sue foto nei libri di difesa delle arti oscure.
Tutti gli studenti temono le punizioni con lei, soprattutto se devono toccare i libri di difesa arti oscure.








Ifelis Athabasca:
custode della scuola di magia dai tempi della restaurazione. Ultracentenario, nessuno sa quanti anni abbia, ma si vocifera che sia più vecchio di Camilla Plaster. E' un magonò condizionale, ma nega sempre se glielo si chiede, incute paura agli studenti dal primo anno all'ultimo ed ogni anno avanza la richiesta di avere punizioni corporali, proposta negata puntualmente. Veneratore dell'Etichetta Formale si vocifera abbia festeggiato intorno ad un falò la notte dell'entrata in vigore del Fersif- Teleri.
Si dice che abbia tuttoggi paura a parlare di Melchior Silente, quella che lui chiama il demonio dagli occhi Zaffiro e Smeraldo, affermando che "bisogna temere un volto che non cambia", ma non viene mai ascoltato da nessuno in quanto vince sempre la fuga di tutti. Le punizioni con lui sono le più temute.





Dagan Broran:
Avvenente guardiacaccia della scuola di magia dal 2013. Si dice che abbia una pazienza limitata con i bambini, ma che si sforzi per onore dell'istruzione. Le punizioni con lui non sono blandissime, ma sono le meno temute in quanto lo sforzo sarà solo di tipo fisico. Solitamente riguardano il recinto delle creature o la serra, mai le noiose e lunghe punizioni entro le mura.








I Personaggi e la loro Fama:



Ander Seiva (Severus Ilhea) Virgil Rosacroce:
Magnifico Rettore della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, nonché Consigliere Tattico d'Inghilterra a seguito della sua ex-carica di Comandante degli Auror. Antico Purosangue di stirpe per una delle più consolidate famiglie di maghi inglesi, di fatto lui è tra i nobili il portatore del titolo di Eldest si deve a lui il rivoluzionamento del Secondo Livello che porta ancora forti i segni del suo passaggio e della sua figura durante la Restaurazione. E' succeduto alla guida di Hogwarts a Melchior Silente nel 2013, e continua a mantenere la cattedra di Difesa contro le Arti Oscure insieme agli altri suoi incarichi. Voci tra gli adulti over 30 o ben informati parlano di una sorella gemella deceduta proprio nel periodo della Restaurazione. Presenza forte, autoritaria e conosciuta. A scuolta gli studenti non appena arrivati sanno o facilmente scoprono che il suo bizzarro colore di capelli e le tonalità argento vivo degli occhi sono dovute ad un incidente magico e non ad una passione per il cromoverso, ma nonostante queste chicche stravaganti nessuno riesce mai a ridere di lui quando lui è presente e non. Anche gli auror suoi allievi ne parlano con timore e nessuno lo fissa mai in quei suoi occhi terribili, ha un'aura cupa e inquietante e la sua eterna posa gelida non aiuta l'avvicinarsi a questa figura carismatica.
Nel 2013 e nel 2014 è stato recluso ad Azkaban per ragioni preventive di sicurezza, evento che ha sconvolto Londra in quanto arrestare l'Eldest è qualcosa di ben oltre il comune, accuse che sono totalmente decadute e sono costate al Ministro Eldaron scuse pubbliche e la perdita di alcuni privilegi con la Corte dei Maghi.


Fenrir Faoler:
Uomo misterioso non eccessivamente noto nella scuola di magia, eppure è un nome che si ricorda con sensazioni contrastanti. Famoso per le sue sessioni di lezione tra il 2012 ed il 2016, i più lo appellano come "Il Docente Esterno di Storia della Magia". Solo quelli che hanno avuto modo di sentirsi dire il suo nome più di una volta lo ricordano direttamente con il nome. Teneva seminari a cadenza non regolare, gli appunti dei quali, misteriosamente, risultano per qualsiasi persona, in qualsiasi modo, stranamente incomprensibili, ma sempre con una ragione che appare chiara agli scrittori degli appunti mancanti, come se fossero parole accozzate senza senso logico, ma ci fosse un perchè. Le nozioni tuttavia restano, portate dalla voce carismatica tanto da essere ammaliante del docente. Dotato di una bellezza angelica, che resta fortemente impressa, i suoi tratti però tendono a confondersi nella memoria, e nessuno è in grado di farne una precisa descrizione fisica senza scadere in frasi poco utili come "era semplicemente bellissimo". Figura avvolta nel mistero, di cui all'infuori di questo non si sa nient'altro, nota di spicco in chi lo ha incontrato è il fatto che spesso e volentieri indossava una benda nera o argento sugli occhi.



Antales Evgeni Edmor Fendyd:
è succeduto al Comando degli Auror a soli ventisei anni a seguito dell'abbandono della carica da parte di Ander Rosacroce, di cui è storicamente il miglior allievo. Purosangue di Stirpe, figlio del ministro Tedesco Evgeni Fendyd, mantiene il suo ruolo e gestisce gli auror con fermezza, senza lasciar crollare niente sotto la pressione dei vari avvenimenti che si sono succeduti, anche se nella strage di Diagon ha perso, per motivi politici, il suo vicecomandante Shea Canessa.
Uomo chiacchieratissimo sulla scena pubblica per via del suo abbandono della Germania e dell'eredità dei Fendyd, ostile alla vita politica di cui spesso non tollera i risvolti bieghi, sebbene negli anni abbia imparato il ruolo politico, moderando l'animo ribelle che l'ha sempre caratterizzato negli anni sul campo.




Ashton Cale:
è noto per essere stato Investigatore dell'Ufficio Misteri, nonché attendente dell'Alto Delegato Mirror, quando questi era ancora Direttore um, a partire dai soli 18 anni. Uomo discusso fino ai 23-24 anni, quando di fatto è scomparso in toto dalla scena politica, facendo venire avanti il soprannome di "Fallimento McNamara", ovvero un'allusione alla forzatura del Delegato che lo raccomandò a Mirror.
E' stato per qualche anno un chiacchierato docente di storia e un criticato auror cadetto, che ha visto il Comandante Fendyd in feroci attriti con l'alto delegato Mirror per il passaggio di questo "tifone politico".
Tuttora ricordato al ministero per la quantità di "scivoloni" che ha accumulato nella pubblica piazza, molto poco degni di un membro dell'UM prima e auror poi. Si dice abbia ottenuto il ruolo che deteneva grazie a raccomandazioni influenti e null'altro, dato che era appena diciottenne quando entrò al Nono Livello e purtroppo con il venire avanti del termine "fallimento McNamara" non si è più schiodato questa impostazione di dosso fino alla sua completa uscita di scena.
Secondo quanto è stato dichiarato il cadetto ha abbandonato corpo auror e Accademia senza nemmeno avvertire i propri superiori e si vocifera sia migrato nell'est Europa per scappare alle critiche. A Londra perdurano tuttavia i paragoni dove il fallimento McNamara viene paragonato al successo Mirror, ossia l'Enfant Terrible, due diciottenni con due esiti completamente diversi. Negli ultimi anni le voci sono scemate ma le allusioni ancora volteggiano per il ministero.

Gabriel Wright:
Istari dell'Ufficio Misteri e pertanto attendente del Direttore, l'Enfant Terrible Uilleam McGregor, fino ad inizio 2022 quando è stato poi nominato Detentore delle Profezie dell'UM scioccando tutta la classe politica. E' stato inserito nel ruolo pochi anni fa, ma considerando le medie di resistenza al temperamento del giovanissimo Delegato detiene già un record. Cortesia distaccata e sempre un vago sorriso sulle labbra laddove sia necessario, tra i livelli ministeriali è noto abbia un curriculum molto valido, che l'ha visto dipendente dei distaccamenti UM europei, in particolare della Germania dalla quale è stato rimpatriato. A dispetto dei sorrisi, ha un carattere davvero adamantino e tutti coloro che hanno lavorato con lui sanno che tende ad essere di impatto nella maniera giusta e al momento giusto, laddove l'occasione lo richieda.




Fenrir Philip Joshua Lloyd:
Famosissimo traduttore ed esperto di rune nel settore, la sua fama è nata primariamente nel mondo Norvegese dello studio della Lingua Antica dove lavorava presso un prestigioso istituto che tratta le rune: Akademiet to Bekjent Rune. Nel corso degli anni per via degli studi copiuti il nome del Professore ha acquisito notevole importanza, fino divenire di rilevanza mondiale nel campo delle Rune. Il suo innovativo metodo di traduzione per Assonanza ha letteralmente cambiato le regole del mondo della traduzione e al momento sta spingendo gli studi in merito ai Libri Bianchi, ossia quei testi di lingua antica di cui si trovano solo traudzioni erronee.
Da anni ha una cattedra ad Hogwarts ed è conosciuto per essere un soggetto parecchio eccentrico e fuori dagli schemi, chiacchieratissimi i suoi dueassistenti: Jesper Etlung e Rune Wulfrung, da tutti gli esperti dell'ambiente ed un tempo conosciuti come il Triumvirato di Lloyd, quando ancora aveva tre assistenti.
E' considerato il professore più amato di Hogwarts e dell'Accademia Auror di Londra dove insegna Crittografia Magica, innumerevoli i fan club tra gli studenti, da quando insegna Rune a scuola e presso l'accademia ufficiali il numero di iscritti al difficoltoso corso è notevolmente aumentato negli anni.







Blumarine Moore:
Ex-modella, che ha mantenuto forte la fama ottenuta con la precedente carriera, che ha abbandonato a favore della carica di Incaricata alle Pubbliche Relazioni per il Ministero prima e a quella di Direttore dell'Uffici Personale poi. Un incarico che si dice le sia stato proposto dal Ministro stesso, con il quale pare che fosse in fin troppo buoni rapporti. A seguito dell'arresto di Lara McNamara, ha preso il suo posto come Direttrice dell'Ufficio del Personale Ministeriale, e lo ha mantenuto fino al suo discusso suicidio per depressione e problemi di alcolismo.
E' morta nel gennaio del 2017.




Dieter Zefiro Mirror:
abilissimo politicamente, l'Alto Delegato del Ministero della Magia ed ex Direttore dell'Ufficio Misteri è una delle figure più influenti della politica inglese, nonché esponente di una delle più antiche famiglie purosangue. La sua carriera lavorativa è iniziata nel campo del giornalismo, in cui per molto tempo ha mantenuto presa come Assistente alla Redazione della Gazzetta del Profeta, prima di sposarsi completamente in campo politico. Detentore dell'Ordine di Merlino di Terza Classe per i suoi meriti nel campo, è colui che insieme a Eldar Elani ha il merito della ripresa economica dell'Inghilterra. Molti lo vedono come possibile candidato al posto di Ministro della Magia, e si dice che il suo potere di influenza sia più forte persino di quello del Luogotenente d'Inghilterra in taluni uffici. Molto chiacchierato per i suoi "misteriosi problemi di salute" pubblicamente ha dichiarato di soffrire di stress. Coinvolto nella nomina del Primario Dolenghart, nonchè chiacchierato per il suo non chiaro rapporto con la donna in questione.




Aidan Godric Eoin:
Attualmente Membro della Corte del Wizengamot, è irlandese, diplomato ad Hogwarts, tornato solo recentemente in terra inglese. Nel giro di pochi anni dal suo ingresso al Decimo Livello è riuscito a conquistare il titolo di Drago del Foro per le sue abilità oratorie in aula e la sua maestria legale anche nei casi più disperati, vedasi il chiacchieratissimo caso Miles, un difficilissimo caso di Mannaro non registrato. Piuttosto noto nell'ambiente anche per il suo temperamento, ha un carattere intenso ed integerrimo che ben si abbina alla sua incrollabile professionalità.







Ishmael Alberich Constantin Dietrich Ziegler:
Giovanissimo rampollo della nota famiglia purosangue tedesca: Ziegler. E' in Gran Bretagna dal suo quinto anno di scuola per concludere il percorso di istruzione dopo aver lasciato l'Accademia di Drumstrang in maniera pare un po' turbolenta. Attualmente Portavoce Estero al pari della moglie Cassandra Lafayette, entrambi i coniugi sono entrati di prepotenza sotto i riflettori per il loro matrimonio in età davvero giovanile, appena alla soglia dei 17 anni.







Cassandra Berenice Gaenor Bellatrix Lafayette:
Ora in Ziegler, la ragazza è erede dell'antico casato purosangue francese Lafayette, e ha da pochi anni sposato il Principe Ishmael Ziegler, la cui attuale residenza in Gran Bretagna ha reso la questione di interesse anche inglese. Conclusi brillantemente gli studi a Beauxbatons, ha intrapreso per il ministero Francese il difficile incarico di Portavoce Estero, per poi insediarsi in Francia con il ruolo di Chevalier de le Printemps come Ziegler e non come Lafayette.







Benares Aaron Snow:
Giovanissimo e contestatissimo, è attualmente riconosciuto come il maggior esperto di Veleni inglese. Portatore del Paradosso del Caso, resterà alla storia, tra l'altro, anche per essere il "Crepuscolare Mancato", a causa del rifiuto per questioni di principio della cappa cremisi che gli era stata assegnata per il merito della sua Tesi di diploma ad Hogwarts sul Protocollo di Reversione che porta adesso il suo nome. Esperto in Veleni e Pozioni del San Mungo, tiene il corso di Veleni ad Hogwarts ed è Capocasa di Serpeverde per passaggio diretto di carica dal Rettore Rosacroce, oltre ad avere alcune importanti autorizzazioni di collaborazione dell'Ufficio Misteri. Definita equivoca ed eccentrica la sua amcizia con il Direttore UM McGregor, molto discussa al ministero.
Soggetto inquietante, temuto da chiunque l'abbia incontrato e anche da chi non l'ha mai visto, causa della fama di terrore che lo precede. Provocare la sua ira, a detta di tutti, adulti e studenti dell'Accademica di Magia, è la peggiore idea che si possa avere. Noto a tutti al San Mungo il terrore che instilla in Tirocinanti ed Apprendisti, ma anche tra gli stessi colleghi, a quanto pare chiunque farebbe qualsiasi cosa per non avere nulla a che fare con il "Professor Snow".





Erik Edward Ellerian Eldaron:
Antico purosangue di stirpe che invidia da sempre il titolo di Eldest al suo primo cugino Ander Rosacroce. Erik è il Ministro della Magia Inglese. Mago dalle credenziali eccellenti, sotto il suo mandato l'Inghilterra Magica si è ripresa dalla crisi economica e ha trovato una stabilità politica con l'Irlanda. Uomo eccentrico affiancato in tutto e per tutto dall'amico e luogotenente, nonché braccio destro, Alexander Nicodemus. Non nasconde il suo lato purista nè il suo essere un Eccentrico Nobile ancora amante dell'etichetta rigida nobiliare, non si conta tra le sue schiere di amici nemmeno un mezzosangue, sebbene si dica che sia molto interessato al nuovo direttore facente funzioni dell'Ufficio Misteri.
Nel suo passato da luogotenente non ha mai tentato in alcun modo l'avvicinamento con il ministro babbano, è stato invece uno dei promotori della scelta di filtri onirici per comunicare con il non mago. Gli Eldaron hanno un passato di puristi incalliti, gli scontri al ministero e non solo con il primo cugino Ander Rosacroce sono una leggenda in tutti gli uffici del ministero.
Non meno degni di nota gli scontri con la misteriosa Melchior Silente di cui non si considera cugino in nessun verso, essendo stata meramente adottata da Albus Silente. Tuttavia si vocifera che l'eccentrico ministro abbia creato una "squadra di ricerca" per capire che fine abbia fatto.
Insieme a Nicodemus dopo la seconda epoca buia ha fondato la Guardia Ministeriale, che attualmente ha a suo capo Jane Aristiss.



Felicia Graecale:
Genio del mondo dell'Alchimia e della Pozionistica, è conosciutissima dalla sua tesi di diploma di Hogwarts, ora testo specialistico pubblicato nelle librerie di tutto il Mondo Magico. Decima e giovanissima Alchimista del Crepuscolo, nonostante gli impegni dell'antica Congrega che è solita vivere ritirata è meno raro che si faccia vedere fuori dalla Rocca. Detentrice dell'Ordine di Merlino di Seconda Classe per le sue scoperte, continua a tutt'oggi le ricerche nel suo campo, con ovvi accessi di consulenza al reparto di Pozionistica e Ricerca dell'Ufficio Misteri.





Uilleam Sven McGregor:
Giovanissimo politico rampante, tecnicamente il più giovane presente al ministero attualmente. La sua carriera politica parte ai suoi 18 anni ufficialmente, ma prima della maggiore età è noto il legame con l'Alto delegato Mirror. Parte come Portavoce di Dieter Mirror ad un anno dal diploma, dopo un anno all'estero di cui nessuno al ministero sa nulla, successivamente sempre sotto l'alto delegato diventa Direttore Facente Funzioni dell'ufficio misteri finendo poi ai soli 20 anni per ottenere la nomina a Direttore dell'UM con la carica di Delegato. Il giovane um è famoso anche in ambito alchemico per NON aver ricevuto la cappa cremisi crepuscolare ed essere l'unico Mago ad aver subito l'Avada Kedavra ed essere sopravvissuto oltre il famoso caso di Hatty Potter. Per far questo ha realizzato tramite studi sui cerchi di cumulazioni di Graecale, dei cerchi con dei vincoli che gli hanno permesso di subire l'incanto senza pagarne le conseguenze.
La sua nomina a direttore UM ha scatenato parecchie chiacchiere nel consiglio dei Delegati e degli alti delegati, che tuttavia non hanno potuto eccepire il suo impeccabile lavoro al nono livello, finendo per non poter fare un confronto "distruttivo" tra lui e l'attendente Cale.
Odiatissimo al ministero della magia per i suoi modi scostanti ed irriverenti, spesso non rispetta l'etichetta formale e si dice che non incorra nelle ire di Nicodemus solo grazie al legame sia di amicizia che lavorativo con l'alto delegato Mirror.
Nell'ambiente è conosciuto come l'Enfant Terrible.



Lara McNamara:
Purosangue antica di Stirpe, è attualmente incarcerata ad Azkaban a scontare una pena di 5 anni, una pena lieve se si considerano le gravi accuse di aver usato la sua carica di Direttrice dell'Ufficio del Personale Ministeriale, da cui si era dimessa senza dare spiegazioni e senza curarsi decentemente delle formalità, per coprire traffici illeciti vari ed eventuali. E' stata catturata dal corpo auror fuori dall'Inghilterra, e il processo è stato svolto velocemente e senza indugi di sorta. Alla sua difesa è intervenuto Ander Rosaroce in persona, per quanto il tutto si sia svolto a porte chiuse e quindi ben poco sia dato sapere.






Luke McCompass:
E' stato nominato dal ministro Caramell Delegato Ministeriale con Sovrintendenza su taluni uffici e con prioriatorio affidamento degli uffici sportivi nazionali, carica che mantenne con Scrimgeour e Nicodemus. Si candidò alla carica di Ministro ma perse le prime ed uniche elezioni del mondomagico, a quanto si sa per problemi nel conteggio dei voti e per cavilli burocratici. E' attribuita a lui la chiusura dell'ufficio degli Sport Magici a causa di un buco di bilancio immane che ha scaricato su quell'ufficio. Si ritirò quindi a vita privata lasciando le istituzioni, compresa la vita di insegnante di trasfigurazione ad Hogwarts dove fu criticatissimo sia per i metodi di insegnamento che per gli argomenti proposti ai corsi.






Melchior Evaniel Silente:
Ex-rettrice di Hogwarts, nonchè ex- Primo Inquisitore della Corte del Wizengamot. Perse entrambe le cariche nel 2013 a seguito di note vicende che coinvolsero il Comandante Ander Rosacroce, allora suo Vicario, e che mise in ballo il concetto di conflitto di interessi delle due cariche, il tutto nato dalla denuncia dell'allora professoressa Vanille Dolenghart.
Discussa figlia adottiva di Albus Silente, dal nome molto controverso nel mondomagico, soprattutto dopo il 2018. Del suo passato si sa ben poco, e del suo presente ancor meno. Ormai scomparsa dalla scena pubblica, è tornata ad essere una privata cittadina e compare sporadicamente, sfuggente e difficilmente trovabile, slegata da qualsiasi obbligo o dovere, a quanto pare. Molti la ricordano ancora distintamente, di certo è nella memoria della Corte dei Maghi, che, persa lei come Primo Inquisitore, non ha portato un'altra figura al comando dell'istituzione, lasciando il posto vacante tutt'oggi.





Shannon Hemris Eledy Allanion Canessa:
Shea Canessa per un errore di registrazione all'albo degli auror, che lo vedono registrato con il mero soprannome. Ex vicecomandante del corpo auror, era lo stratega dei sistemi di sicurezza ai tempi della giornata di Sangue a Diagon. Dopo la strage di Diagon Alley, dove per motivi tutt`ora ignoti i sistemi di sicurezza non hanno funzionato, si è dimesso accollandosi le relative responsabilità in modo da lasciare indenne il corpo auror ed il Comandante Fendyd.







Siegfrid von Schwarzwald:
All'incirca cinquantenne, di origini nobili tedesche, ma di una nobiltà babbana non magica. E' il Prevosto della Corte del Wizengamot, che si appoggia a lui per la gestione dell'organo da quando la figura del Primo Inquisitore è volutamente vacante come ruolo, dopo l'abbandono di Melchior Silente. Impiegato anche ad Hogwarts come docente di Pozioni, è un mago tendenzialmente "sui generis". Si dice sia di origini babbani e dichiara autonomamente una non enorme propensione per la magia pratica, è tuttavia un'autorità indiscussa in campo legale e pozionista abilissimo.






Vanille Morgana Dolenghart:
Ex-docente della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, si è dimessa in seguito al ritiro della Commissione Valutativa a scuola, ed è stata molto chiacchierata come professoressa per scelte discutibili in ambito didattico nonchè, qualcuno dice, per l'arresto dell'Eldest Ander Rosacroce e le dimissioni di sua altezza Melchior Silente.
Designata dal Ministero su proposta quantomeno incalzante dell'Alto delegato Mirror al consiglio dei Delegati, che l'ha vista per anni come un Primario senza reale schieramento in quando affiacanto dalla posizione politica di sua Altezza Mirror, che perè ha visto il San Mungo uscire in modo più o meno indenne da un periodo di dominazione del Ministero rivalutando l'influenza del nobile antico.
Sentita la sua uscita politica da ruolo di Primario per via di un'indagine della Corte da parte dell'allora Giudice Eoin, meno sentito invece il passaggio da Assistente a Decano per decisione del Lord Primario Fox che è stato semplicemente visto come un assestamento del nuovo vertice.
E' stata Decano del San Mungo, molto più apprezzata in questo ruolo in quando lo staff ospedaliere si è sentito sollevato dall'influenza Mirror di anni e vide il riassestamento come finalmente compiuto, per quanto anche con chiacchiere maligne in merito alla "tolleranza" del corrente Primario. Purtroppo la quiete non è durata a lungo in quando una repentina retrocessione al ruolo di Guaritore Generico ha rimesso in discussione la sua posizione nell'organico dell'ospedale, il successivo abbandono dell'Ospedale e la recentissima nomina a Sotto-segretario al Trasporto Magico hanno scatenato le voci di Londra che parlano di non chiara raccomandazione da parte dell'uscente sotto-segretario Gormond, di cui si maligna una bizzarra infatuazione per la ex guaritrice.
Ovvimente ancora chiacchieratissimo il suo non chiaro rapporto con il Principe Dieter Mirror conclusosi negli anni passati.





Innocent Light Silver Fox:
Fino a pochi anni fa ultimo erede della nota famiglia Fox, al momento il titolo è passato al figlio adottivo Freedom Fox. Innocent dopo aver preso congedo a 26 anni dal corpo auror Gallese in cui prestava servizio, è stato assunto al San Mungo nel quale tutt'ora esercita. E' stato per anniguaritore Esperto Erborista, conosciutissimo nel campo dell'Erbologia per le sue profonde conoscenze in merito agli studi sull'Edera di Rooshmore. Amatissimo da pazienti e colleghi all'Ospedale per la sua affabilità e la sua cordiale professionalità, nel 2019 per una decisione della Corte dei Maghi su un'inchiesta valutativa sull'operato del Primario Dolenghart è stato nominato Primario. Nonostante non siano noti severi contrasti con l'ex Primario Dolenghart, stride il fatto che, a fronte di molti anni di servizio impeccabile e di supporto al lato sia tecnico che politico dell'ospedale, non abbia mai ottenuto la carica di Decano in scelta spontanea di Dolenghart, ma solo la forzatura della corte ha permesso la promozione.
Chiacchieratissimo in epoca recente in quanto divenuto "Primo del suo Nome" come Principe Fox e ancora più discusso per il suo eccezionale legame con i redivivi principi Bayushi.






Agito Severus Hikaru Bayushi :
nato come Agito Kurasame, ultimi portatore del sangue dei Bayushi prima del ripristino delle Leggi di Sangue, ha ripristinato la linea della sua famiglia, scomparsa anni addietro a causa del crollo del Nobilato perpetrata durante le due Epoche Buie.
Figura misteriosa sia in Giappone che nel resto del mondo, anche tra i "fratelli" portatori del sangue di Merlino quasi nessuno conosce di persona il Principe Bayushi, Segretario dell'Ufficio Misteri Giapponese - Niô. Non vi erano ritratti o fotografie recenti del Daimyo e la famiglia tutta era molto riservata in proposito fino al 2026 con l'inizio delle sue vaste visite a Londra.
Se si proviene da Giappone, Cina o Korea o si ha connessioni con tale realtà è possibile sapere che sua Altezza è figlio di Isamu Kurasame e Aoi Kakita, il primo deceduto quando Agito era uno studente a Mahoutokoro a causa di un incidente magico. Negli ambienti più tradizionalisti si commenta che il daimyo sia "scomparso" dopo l'accademia per volere della madre onde evitare "incidenti" come quello del padre.






Freedom Sinner Kage Julian Fox:
chiacchieratissimo figlio adottivo dell'allora Lord Innocent Fox, vissuto per 16 anni come Kage Morgan, attualmente è l'ultimo erede dei Fox in quanto figlio biologico dello scomparso Sinner Fox formalmente adottato dal capofamiglia Fox in carica.
È stato uno degli argomenti di chiacchiera del ministero più discusso e controverso, soprattutto per il processo Legale che è stato necessario al cambio di nome secondo le leggi dei Nobili (Prelazione del Sangue). Attualmente viene chiacchierato per la sua carriera all'Ufficio Misteri come braccio destro del Direttore McGregor dopo il cambio di carriera dell'Istari Wright di cui ha preso il ruolo avvicendandosi in questa congroversa posizione al nono livello.







Vanya Dippet:
E' stata ben più di una leggenda nel campo del giornalismo morderno, ha letteralmente cambiato il volto tragico di una Gazzetta appendice del ministero, nomea nata durante l'epoca di Harry Potter e che a fatica il suo predecessore aveva iniziato a limare. Ex- caporedattrice della Gazzetta del Profeta, ha dalla sua una carriera sfolgorante nel campo del giornalismo, che la porta in soli 8 anni di permanenza al Profeta a diventare co-caporedattrice, e a 31 anni a vincere il Wizard's Pen, il più prestigioso premio giornalistico del mondo dei maghi.
Per anni è stata capo del giornale con orgoglio ed agguerrito onore, la sua penna ha ferito e pungolato più politici ed altolocati di chiunque altro in terra inglese, sotto la sua guida la Gazzetta ha mantenuto gli alti standard di pubblicazione che gli erano propri dai tempi della Restaurazione. Le sue dimissioni hanno sconvolto la gazzetta che per molti mesi è naufragata nel caos nel vedere lo scambio al vertice con Avigail Noam, una penna poco affilata del Profeta, l'allievo non ha eguagliato il maestro, di fatto la corrente Gazzetta è un giornale mediocre che riporta notizie senza fare battaglie, il suo ricordo è ancora molto forte al ministero e dintorni.


Avigail Noam:
allieva della Leggendaria Vanya Dippet e si racconta causa delle sue dimissioni nel 2016, mossa che le vale la conquista della Gazzetta con la carica di Caporedattore. Non ci sono però altri colpi di scena per la giornalista in questione, nessuna guerra di penna e nessun riconoscimento, solo un decadere lento del Profeta che la vede accompagnare nelle ombre la più famosa redazione del mondomagico.
Donna criticata dal mondo del giornalismo, amata dal ministero per il modo malleabile in cui ha trasformato il Profeta, tale per cui non è più una spina nel fianco dei politici. Molto duro il commento di sua Altezza Mirror all'epoca delle dimissioni di Dippet.
Al giorno d'oggi di Avigail Noam si sa poco o nulla, non firma articoli da anni e si racconta che la redazione del Profeta sia in totale anarchia, nessuno entra nell'ufficio del caporedattore dal 2017 e le decisioni pratiche sono tutte in mano agli articolisti, si vocifera persino che Noam non vada più in ufficio, cosa che ha creato una sorta di voce di corridoio alla Gazzetta, che vede il suo vertice chiamato: il fantasma.
Deceduta il 17 giugno 2023.



Zachary Ashford:
salito al ruolo di Caporedattore della Gazzetta del Profeta dopo la tragica dipartita di Avigail Noam nel 2023, è uno dei giornalisti investigativi più di punta del mondo magico contemporaneo. Figlio d arte di Sean Ashford, vincitore del Wizard`s Pen 2006 per i suoi articoli sulla Restaurazione al di fuori dell'Inghilterra. Prima di approdare a Londra nel 2022 era già noto nell'ambiente per i contributi a redazioni notevoli europee, in particolare in Germania dove il suo approccio investigativo senza frontiere gli è valso il soprannome di Ashen.
Al momento è celeberrimo per i suoi articoli annuali sul caso dei Delitti di Cantlos, che copre in maniera capillare impareggiata da qualsiasi altra testata. Sotto la sua guida, la Gazzetta del Profeta ha superato i record storici di vendite della leggendaria Vanya Dippet ed è ufficialmente tornata ai passati lustri. La sua Redazione è la più ambita, competitiva e selettiva del mondo magico e gli articoli che produce dettano gli umori politici e le chiacchiere di Londra e oltre.


Jaidyn Soen:
personaggio Babbano di fama internazionale, Modello Danese che invade spesso il lato non magico dei tabloid. Noto nel mondo magico in quanto Mago in possesso di Alias di Classe molto elevata, ossia con risvolto pubblico nel mondo non magico.
Per i maghi il vero nome è Jaidyn Flaherty, Elicitor del San Mungo, ed il suo Disciplinante responsabile al Censo è Laura Harley. Come mago non ci sono record pubblici del soggetto in questione, né è noto come mai possegga un Alias di tale portata.
Conoscere il volto pubblico di Jaidyn Flaherty è normale per chi ha una normale frequentazione del mondo babbano, chi ne segue la carriera è inoltre a conoscenza che in corrispondenza del suo ventottesimo compleanno il famosissimo modello ha sconvolto il mondo della moda con un inaspettato ritiro dal marketing multibrand, per focalizzarsi su pochi famosi nomi e su lavori più creativi ed elaborati, riducendo la sua presenza globale. In tutto questo il famoso Fotografo che ne ha lanciato il volto Vincent Remy (non-mago) resta nello staff ufficiale di Soen.



Valerian Eladia:
Conosciuto col solo nome fittizio, ma perfettamente registrato all'anagrafe, di Valerian Eladia, anche detto l`Albino di Nocturn è noto per il suo aspetto angelico che contrasta nettamente con ciò che si vocifera nei suoi riguardi circa traffici loschi e illeciti, nonostante poi per la legge risulti "pulito". E' uno dei maghi più ricchi di Inghilterra, possiede numerose proprietà immobiliari, pare che abbia agganci in ogni dove. E` inoltre proprietario del Veleno Verde, un locale ubicato fra le vie interne di Nocturn Alley, zona in cui peraltro risiede.






Gli Inclusori:


Classe chiusa di matematici, tutti gli inclusori sono maghi o streghe con una profonda conoscenza della scienza dei numeri e la scienza dei maghi della fisica magica e delle teorie alchemiche. Proprio a causa dell'ambito di conoscenze in oggetto il numero di maghi e streghe che si sono avvicinati a questa classe di conoscenze sono molto pochi, anche per i difficili studi e le inferenze interdisciplinar che la materiai richiede

Attualmente esistono cinque inclusori riconosciuti, tre dei quali in grado di eseguire inclusione di Classe Profonda quella che viene comunemente chiamata inclusione perenne e/o irreversibile senza decadimento dell'incanto incluso (cosa che invece avviene per gli incanti reversibili e ad esaurimento che si ritrovano in abiti e in accessori).

Inclusori noti nell'ambiente e reperibili facilmente nei testi:


Inclusori in grado di eseguire Inclusioni Profonde:


Edgar Larss Mihails Skygge:
68 anni (nel 2019), detto il Lèttone, è il più famoso inclusore vivente nonché il più capace, a lui si devono molte delle teorie moderne di inclusione attualmente applicate.
Skygge è noto anche come il più schivo e scontroso inclusore dei cinque a cui si perdona un carattere eccentrico e scostante in favore della sua mente senza pari; nel 2014 teorizza l'Inclusione a Specchio, una tecnica sperimentale di inclusione profonda che consente di includere anche incanti teoricamente scartati dall'ambito inclusione in quanto "troppi instabili".
E' il padre scientifico di Alexis Margrethe Erfrung, secondo inclusore in ordine di importanza.







Alexis Margrethe Erfrung:
unico altro inclusore a conoscenza dei dettagli base dell'Inclusione a specchio fino ad un paio di anni dalla sua tragica dipartita nell'incidente del Ministero di Londra, avendo lavorato con lo stesso Skygge alla stesura dello studio in questione. Considerata la più grande esperta in materia dopo il "padre scientifico".
E' stata il più giovane inclusore, essendo tale dall'età di sedici anni. E' deceduta nell'incidente del ministero a Londra nel maggio del 2016.







Uilleam Sven McGregor:
allievo di Skygge e Erfrung, il Direttore dell'Ufficio Misteri di Londra, anche se non praticante, è riconosciuto come uno dei depositari dell'inclusione a Specchio. Secondo solo a Erfrung, McGregor è stato il più giovane inclusore della storia del mondomagico.
Skygge ha definito McGregor: "l'uomo che potrebbe fare la storia dell'inclusione profonda, ma è troppo occupato a gestire gli Indicibili ed i segreti che portano."







Felicia Graecale:
30 anni (nel 2023), Alchimista del Crepuscolo che ha teorizzato l'evocazione elementale tramite cerchi di Cumulazione. E' diventata ufficialmente inclusore all'età di 20 anni quando per la prima volta i Cerchi di Cumulazione sono stati usati con scopo inclusorio.









Inclusori minori:
Si occupano esclusivamente di Inclusione Reversibile e Inclusione Compensatoria, ossia incanti che aiutano a mantenere stabili chiavistelli e fatture, o strutture di inclusione stesse.



Aleksey Egor Vilen Demidoff:
44 anni (nel 2019) pozionista famoso in tutta la Russia magica, ha partecipato insieme al suo laboratorio alla Comprovazione del Paradosso del Caso, faceva infatti parte di uno dei tre laboratori esteri che dopo l'annunciazione di Filario hanno dovuto convalidare lo studio per motivi scientifici. Ha abbandonato la pozionistica solo parzialmente, unendo studi alchemici agli studi di inclusione.








Alain Chevalier:
64 anni (nel 2019), inclusore della vecchia guardia e si vocifera essere compagno di studi di Skygge, sebbene entrambi neghino o divaghino sulla domanda, comunque senza dubbio conoscente del famoso inclusore Lèttone.
E' conosciuto nell'ambiente come il Marchand, avendo lui sfruttato le sue conoscenze per fondare una fruttuosa ditta per le inclusioni nell'oggettistica comune, come quella che si ottiene nei vestiti. Tra i suoi allievi più validi vanta il figlio, erede dell'impero economico Guy Chevalier.





Gli Alchimisti del Crepuscolo:



Gli alchimisti del crepuscolo, sono una congrega di studiosi nati nel 1604 per volere di Ulrich Firnael con l'aiuto di Nicolas Flamel. Il loro scopo prioritario è la conoscenza e le scoperte in svariati rami del campo magico, si occupano di alchimia, pozionistica classica, veleni, trasfigurazione speriamentale, artefatti e studi di nicchia quali cerchi di cumulazione, cerchi alchemici e protocolli sperimentali.
Per entrare in questa ristretta cerchia è necessario essere invitati a farne parte.
Una cerchia segreta di "fantasmi" senza volto nè età, entità superiori ed immortali allo scorrere del tempo, perfetti e divini. Così sono descritti nell'immaginario comune da parte di chi vive il mondomagico (quindi non babbani o mezzosangue che vivono nel mondo babbano). Ci sono solo 10 membri effettivi sotto la rossa cappa cremisi del crepuscolo, ma i loro nomi sono per lo più noti negli ambienti ristretti, si sa solo il nome del primo crepuscolare Fenrir Fiasoria il geniale inventore della pozione di Rimoralizzazione, e del decimo membro, Felicia Graecale la più giovane alchimista mai nominata ed insignita della cappa cremisi.

La loro sede operativa si trova ad Edimburgo, presso l'isolata rocca del Crepuscolo, luogo austero, misterioro e da pochi raggiungibile.

Torna all'help